Racconti, racconti fotografici

Il tuffo

Non so se tuffarmi in piscina. Perchè? C’è una bella ragazza. Alta, bionda, un costume sexy. Un po’ più grande di me. Una ragazza più esperta di me. Vorrei tuffarmi. Sicuro. Mostrarmi in qualche bracciata vigorosa e poi incrociare il suo sguardo. L’inizio di un flirt. Ma basta l’odore del cloro a farmi tremare le […]

Leggi altro
Raccontare l'arte, Racconti

Raccontare l’arte: “Convegno” di Ettore Tito

Andrietta aspettava. Elegante e impeccabile nonstante la calda giornata. Come ogni Giovedì sera si era fatta sellare il cavallo ed era uscita per le tenute della sua famiglia. Quasi tramontava. Temeva che chi stava attendendo non si sarebbe presentato. Forse un impegno che si era protratto troppo a lungo? Sapeva che la famiglia di lui […]

Leggi altro
Altri racconti, Racconti

La foresta di bambù

1. Con il giornalista letterario italo-tedesco Bruno Bohm entrai in contatto attraverso un amico comune, capo redattore per la stessa testata di Bruno, che mi aveva ben avvertito: lo avrei conosciuto in un periodo particolare della sua vita. La sua patologia era stata esasperata da fin troppe tensioni. Era prevedibile uno sfogo imminente, come l’incubatrice […]

Leggi altro
Altri racconti, racconti fotografici

L’ultima foto di quell’estate

Mio marito scelse quell’estate per lasciarmi. Mi disse semplicemente: “Mi sono innamorato”. Ma io lo sapevo già. Quell’estate mio marito decise di dirmelo su uno scoglio a picco sul mare. Una bellissima vista, un panorama che sembrava non finire, il fondale blu scuro si stagliava davanti a noi. I nostri figli ci guardavano da lontano, […]

Leggi altro
Esercizi di stile

Oggi ci lascia Valeria Pagani, 23 anni senza sentirli

Ci lascia prematuramente Valeria Pagani, 23 anni senza sentirli. Dopo essersi addormentata nel suo appartamento la notte del 7 aprile, non si è più svegliata: sembra non abbia retto il tour de force di due feste di laurea nello stesso giorno. Il fidanzato l’ha trovata il pomeriggio dell’8 aprile e, a sua detta, sembrava che “dormisse […]

Leggi altro
Altri racconti

Un mattino d’estate

I caffè, nelle mattine d’inverno, sono un rifugio del quale non ci rendiamo conto di avere bisogno. Noi passanti ci aggiriamo per le vie brulicanti e grigie, alla ricerca di una libreria aperta o di una panchina qualunque, per poi sentire l’irrefrenabile necessità di entrare in un caffè, sederci e bere qualcosa di caldo, fissare […]

Leggi altro