Racconti, racconti fotografici

Dove la gente ride

Quando la mamma morì tu avevi quindici giorni. Questa è l’unica fotografia che ho di lei. È senza testa, lo so, ma non avevo idea di come si usasse una macchina fotografica. Ero piccola anch’io, sai, ma grande abbastanza da ricordare quell’istante. Se ne stava immobile perché quello era l’ultimo scatto del rullino, non le […]

Leggi altro