Racconti, racconti fotografici

Esther

Mia madre indossa le sue scarpe preferite, quelle rosse, quelle che le ha regalato papà. Quanto si gira per sorridermi un’ultima volta il cappotto le si apre sul maglione, i capelli scuri sparsi sul viso. Ridiamo. Alzo una mano per salutarla e le mando un bacio. Sembra felice. Si volta e ci stringiamo tra le […]

Leggi altro
Raccontare l'arte, Racconti

Raccontare l’arte: La scapigliatura milanese #1

L’attrazione, Tranquillo Cremona Quante volte il padre della signorina Alessandra Sulcis aveva ripetuto alla figlia la sua unica lezione. Lei, tra l’altro, non era nemmeno una figlia disobbediente, anzi, tutt’altro. Era una ragazza obbediente e timorata del padre. Eppure, ci cascò, in quel terribile inganno della vita che è l’amore. “Dovrete ancora attendere, signorina” “Ancora […]

Leggi altro
Racconti, racconti fotografici

Dove la gente ride

Quando la mamma morì tu avevi quindici giorni. Questa è l’unica fotografia che ho di lei. È senza testa, lo so, ma non avevo idea di come si usasse una macchina fotografica. Ero piccola anch’io, sai, ma grande abbastanza da ricordare quell’istante. Se ne stava immobile perché quello era l’ultimo scatto del rullino, non le […]

Leggi altro