Cerca

ROA

RIVISTA ONLINE D'AVANGUARDIA

Qui si parla di sesso

è agre, dolce... mi sembra troppo facile lo è ma non come pensi, non come ti aspetti con queste parole viene introdotta Melagrana, l'antologia e in caso vi stiate ancora chiedendo se il titolo sia una clickbait, no, in questo... Continue Reading →

Annunci

Sant’Ambrœs!

Tornato al suo cartone, il Gianfra aprì una lattina alla gatta: "consideralo il tuo regalo di Natale, micia". Acquistò diciotto euro di tonno, tenendo giusto quel resto per comprare un libro che aveva adocchiato in offerta in una bancarella. Immerso... Continue Reading →

ISOLA E SOGNA: lo spettacolo documentario su Giusi Nicolini

Un ragazzo e una ragazza, di circa undici anni, sono di fronte al pubblico, lo guardano, lo indicano e lo studiano. Danno un nome agli spettatori, descrivono il modo in cui sono vestiti, gli attribuiscono un lavoro. Escono di scena.... Continue Reading →

Sant’Ambroeus al contrario

Da che viveva per strada, odiava con tutto sé stesso i giorni della festa di Sant'Ambrœs, il Gianfra. In realtà si chiamava Matteo, ma sembra che alle poche persone che indugiano a parlare coi senzatetto piaccia affibbiare loro nomi fittizi,... Continue Reading →

Le memorie dell’uomo di carta

Mi risveglio ogni anno il 25 dicembre allo scoccare della mezzanotte. Solo un occhio attento – forse quello di un bambino – potrebbe scovarmi. Nessuno ci fa mai caso ai dettagli, nessuno più crede alla magia. Penserebbero di aver avuto... Continue Reading →

All’indietro

Gioco spesso per strada, di questi giorni. La polvere è così spessa che quasi soffoca me e i miei amici se corriamo troppo e facciamo confusione. La mamma mi guarda indulgente dalla porta, ogni tanto sul suo viso c'è un'espressione... Continue Reading →

Le case della follia: quando il gioco da tavolo incontra Lovecraft

Nell’universo dei giochi da tavolo il genere horror è quello che più scarseggia, probabilmente per la difficoltà di suscitare paura attraverso una manciata di dadi e un tabellone di cartone, ma tra gli scaffali è possibile riuscire a trovarne uno... Continue Reading →

La festa inizia alle 18.30

Poche cose mettevano di buon umore Boe. Il sesso, le sigarette, gli sporadici successi e la cocaina. Poi il Natale, il cui clima aveva ben poco a che vedere con i suoi interessi. C’era qualcosa nelle luminarie, nell’aria fredda e... Continue Reading →

Autoproduzioni | 2053

Comincia qui un ciclo di tre articoli dedicati alle auto produzioni che ho avuto il piacere di scoprire in quel di Lucca nella forgia di autori che è la Self Area; e oggi parliamo di mondi post apocalittici. 2053 è... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑