Cerca

ROA

RIVISTA ONLINE D'AVANGUARDIA

Categoria

Raccontare l’arte

Raccontare l’arte: Frida Kahlo, “La columna rota”

Matteo non aveva alcuna voglia di andare dal suo collega, anche se ormai era un evento fisso: una volta l'anno, il giorno del solstizio d'estate, costui organizzava una sorta di réunion della "buona società", piena di gente antipatica e spocchiosa,... Continue Reading →

Annunci

Raccontare l’arte: Frida Kahlo, “Raìces”

Sento il mio corpo mutare e le mie ossa stirarsi e annodarsi tra le mie carni. È la terra dura su cui giaccio che mi chiama. Attira il mio scheletro verso di sé, cerca di risucchiarlo avida, di strapparlo all’abbraccio... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Frida Kahlo, “Sin esperanza””

Imprigionata in una landa desolata. Percepisco ogni cosa, ma non posso esprimermi, non posso vivere. Guardami. Aiutami. Non vedi che posso solo piangere? Ho cercato rifugio nella sicurezza del mio letto, ma mi ha intrappolato. Chi sia, quanti siano non... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Frida Kahlo, “El venado herido”

In una terra lontana scottata dal sole, in un tempo che non ci è dato sapere, viveva una creatura metà umana e metà animale. Aveva occhi come mandorle e capelli corvini, la pelle d'ambra e due grosse corna prominenti. Si... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Frida Kahlo, “Lo que el agua me dio”

L’acqua mi ha dato la vita, il liquido amniotico in cui sono cresciuta, che sovente mi manca, che sempre ricerco nell’acqua. Dall’acqua io fuggo perché temo di annegare, in un mare profondo di sogni sul Male in cui sprofondo, cado... Continue Reading →

Raccontare l’arte: “L’analfabeta” di Odoardo Borrani

Ogni tanto fermo la mano e osservo il viso composto della donna che mi sta d’innanzi. Un volto banale mi guarda di rimando, un po’ sciupato dalla mancanza di cure adeguate e da costante fatica. Ma gli occhi, ah, quelli…... Continue Reading →

Raccontare l’arte: “Due bambine che fanno le signore” di Silvestro Lega

Mi fa ridere la vostra fretta di crescere, anch’io ce l’avevo. Mi fate sorridere. Fra qualche anno non vivrete più in questa casa. Sarete giovani spose. Magari felici. Troverete un uomo dabbene. Uomo che v’ami. Lo spero per voi. Mi... Continue Reading →

Raccontare l’arte: “Silvestro Lega che dipinge sugli scogli” di Giovanni Fattori

Non saprò mai cosa significa essere madre di un figlio. Ma io, pittore, sarò madre di un’opera d’arte. Sì, madre. Accogliente nel mio grembo darò nutrimento a un’idea, la cullerò e le insegnerò il suono della mia voce, la scia... Continue Reading →

Raccontare l’arte: “La Via del Fuoco” di Telemaco Signorini

Il 3 gennaio del 1881, allo scoccare della mezzanotte, il piccolo Oliviero strizzò forte gli occhi ed espresse un desiderio. Il pane che sua madre gli aveva portato quella sera era raffermo, insapore e sporco di cenere, la loro piccola... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑