Cerca

ROA

RIVISTA ONLINE D'AVANGUARDIA

Categoria

Raccontare l’arte

Raccontare l’arte: Capolavori dal Philadelphia Museum of Art, “Les Grands Boulevards” di Renoir

Primavera 1875, Parigi. Georges arrivò a metà pomeriggio. L’aria frizzantina invitava ad una lettura all’aria aperta, così colse al volo l’opportunità di unire l’utile al dilettevole. Si sedette alla solita panchina vicino al lampione – che offriva una splendida visuale... Continue Reading →

Annunci

Raccontare l’arte: Capolavori dal Philadelphia Museum of Art, “Cerchi in un cerchio” di Kandinsky

L'astrofisico passò la sua intera vita ad inseguire con il telescopio quei due strani fasci di luce scoperti per caso quando ancora era uno studente universitario che scriveva la tesi. Una singolarità mai vista prima. Il relatore, per non farsi... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Capolavori dal Philadelphia Museum of Art, “Il paravento moresco” di Matisse

Il compimento dell'anno decimottavo era interpretato dalla signora Annamaria Nicolini, in Resconi, come segno inequivocabile della gioventù conclusa. Stretta nel suo storico scialle blucielonotturno, la signora, torturandosi l'anulare su cui pesava la fede nuziale, rendeva edotto del proprio originale pensiero... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Capolavori dal Philadelphia Museum of Art, “La classe di danza” di Degas

Che la danza sia per voi la più grande ossessione, ragazze. Che sia il motore della vita, il motivo per cui ogni mattina vi alzate e scendete dal letto. Il motivo per cui il sacrificio diventa piacere. Che la danza... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Capolavori dal Philadelphia Museum of Art, “Nella notte” di Chagall

La neve si era gelata sui tetti spioventi e lungo le grondaie si erano formati coni di ghiaccio che ai bambini piaceva colpire con i sassi. Il vecchio Klavdyi aveva sparso del sale lungo la strada principale del paese, camminando... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Magritte “Le thérapeute”

Mi dicevano che vivevo d’espedienti, che ero un fannullone. Io che di notte camminavo per sentieri di ciottoli e terra, con il mio bastone che mi sorreggeva durante le folate di vento d’inverno. Nella mano destra un macigno, il peso... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Magritte, “Golconda”

"Giornata fiacca" disse Kuldsuu con aria scocciata. "Hai proprio ragione" replicò Zajcik continuando a dare le spalle all'amico e collega. "Per noi angeli custodi sembra che oggi non ci sia nulla da fare. E anche se ci fosse, nessuno si... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Magritte, “Le seducteur”

  Mikki era sempre stato la pecora nera della famiglia perché odiava il mare. Ciononostante, il padre l'aveva sbattuto su quel peschereccio che puzzava di teste di merluzzo e urina, dove le giornate erano scandite dalle tempeste del gelido Mare... Continue Reading →

Raccontare l’arte: Magritte, “Les merveilles de la nature”

Non ti intreccerai più i capelli, milady, con le dita dolci e delicate. Non navigherai verso il nuovo mondo con la promessa di ricchezze e alla luce del sole la tua pelle, le squame e le pinne diventeranno pietra. Dovremo... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑