Cerca

ROA

RIVISTA ONLINE D'AVANGUARDIA

Categoria

racconti fotografici

Caffè e Spotify

A volte la mattina ci si sveglia con lo stomaco chiuso, senza alcuna voglia di fare colazione. Ci si prepara una sola tazzina di caffè, che viene centellinata sorso per sorso. Giusto per avere un gesto fisico da compiere. Dare... Continue Reading →

Annunci

Mai tra cielo e terra si misurò distanza più grande

Se non fosse stato per la morte di suo padre, G. non avrebbe più messo piede in Italia. Se ne era andato di casa un uggioso mattino di novembre: erano ormai sette anni che non tornava nella sua città e... Continue Reading →

Esther

Mia madre indossa le sue scarpe preferite, quelle rosse, quelle che le ha regalato papà. Quanto si gira per sorridermi un’ultima volta il cappotto le si apre sul maglione, i capelli scuri sparsi sul viso. Ridiamo. Alzo una mano per... Continue Reading →

Doveva essere una gran vacanza, un viaggio on the road

Doveva essere una gran vacanza. Due settimane insieme, un viaggio on the road, un viaggio che tutti sognano. Siamo partiti da Milano per fare il giro della Bretagna, passando prima per la Costa Azzurra. Doveva essere una vacanza a base... Continue Reading →

Era l’estate della maturità e non ero innamorata

Molte donne decidono di essere madri quando hanno già raggiunto la soglia dei quaranta, lo fanno perché prima vogliono avere certezze. Un compagno, una casa, un lavoro. Molte donne pianificano ogni minimo dettaglio perché non vorrebbero mai trovarsi in una... Continue Reading →

L’ultima notte del Capitano Flint

L'equipaggio del Walrus attraccò a Isla Fuentes dopo oltre un mese di navigazione, lasciando di guardia solo tre mozzi e uno scarno gruppetto estratto a sorte. Gli altri, sinceratisi di non essere tra gli sfortunati prescelti, si gettarono alle scialuppe... Continue Reading →

Neve

L’uomo di cui non ricordava il nome era morto da un pezzo, con le labbra schiuse, annerite e crepate, la barba ghiacciata. Gli aveva sussurrato di non addormentarsi. Resisti, i soccorsi arriveranno, aveva detto. La neve intanto continuava a cadere... Continue Reading →

Il tuffo

Non so se tuffarmi in piscina. Perchè? C’è una bella ragazza. Alta, bionda, un costume sexy. Un po’ più grande di me. Una ragazza più esperta di me. Vorrei tuffarmi. Sicuro. Mostrarmi in qualche bracciata vigorosa e poi incrociare il... Continue Reading →

La libertà

Ricordo ancora perfettamente come eravamo soliti arrampicarci sull’albero del nonno, in mezzo al cortile; come i nostri sorrisi sembravano bianchi e immensi, e ora nella mia mente un po’ sfocati, come i miraggi estivi che tremolano appena visibili sulle strade... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑