Editoriali

Entropia. Non solo fisica, anche letteraria

Pensate a uno dei romanzi più conosciuti in Italia, pensate a un caposaldo della letteratura italiana e il suo incipit. Famosissimo. Nessuno può confondersi. Un romanzo che abbiamo tutti un po’ detestato, perché ci annoiava, e perché non ne capivamo l’importanza. Un romanzo che ci hanno obbligato a leggere, alle medie, al liceo, all’università. Un […]

Leggi altro
Racconti

Vacanze all’Isola di Plastica

2050, aprile. Stamattina mia madre entra in camera mia, è un aprile normale come tanti altri, sembra di stare al Cairo ma siamo a Milano. Le foglie degli alberi sono rade, tendenti al giallino. Insomma, un aprile come tanti altri.Mentre apro gli occhi sento la voce di mia madre, entusiasta.“Si va in vacanza!” Lo dice […]

Leggi altro
Editoriali

Dire addio alla Plastica

“Immaginiamo un mondo senza plastica.” “Forse è un po’ troppo.” “Va bene, allora immaginiamo un supermercato senza plastica.” “Meglio.” In un supermercato senza plastica i prodotti sono sfusi, non esistono barattoli di plastica, né bottigliette, né bottiglie, né confezioni di formaggi o di hummus biologici. In un supermercato senza plastica i prodotti pronti del reparto […]

Leggi altro
Racconti, racconti fotografici

Un altro punto di vista

Guardavo sempre sotto l’albero perché pensavo che ci fosse una fessura da cui passavano i regali. Ispezionavo per bene. Ma non ho mai trovato nulla. Ora la prospettiva è più o meno la stessa. Non fa caldo. Non c’è l’albero. Sono per strada. Ma ci sono le luci. È solo una caduta da motorino. Finisco […]

Leggi altro
Racconti, Racconti di Natale

Sprofondo Natal

Chi l’avrebbe mai detto che un pranzo di Natale potesse farmi sprofondare negli abissi dell’abbiocco? Zia Marina racconta di quella volta in cui Mike Bongiorno le ha chiesto l’ora al Lido di Camaiore. La solita vecchia storia, che di anno in anno aumenta di particolari. Quest’anno Mike Bongiorno le ha proposto di fare un provino, […]

Leggi altro
Racconti, racconti fotografici

Era il día de los muertos

Era il día de los muertos. Fernando aveva nel corso degli anni creato un piccolo impero in zona Porta Genova. Passo dopo passo, con molta calma, era riuscito ad aprire un ristorante di prelibatezze messicane, due alimentari e anche una tabaccheria. Niente male per un uomo che aveva messo incinta la bella Mabel e poi dopo […]

Leggi altro
Altri racconti, Racconti

Karoshi – nella mente di chi lavora troppo

25 gennaio 2017 – ore 16.00 Non posso credere di essere stata assunta alla G**! È la notizia più bella che mi potesse capitare. Da settimana prossima nuova vita, nuovo tutto! 7 febbraio 2017 – ore 20.00 Il posto di lavoro è stimolante, la gente lavora tanto e tutti sono molto professionali. Voglio rendermi utile […]

Leggi altro
Altri racconti, Racconti

Il colloquio

Forse presentarmi a questo colloquio non è stata la scelta migliore, soprattutto di questi tempi. Forse dovrei andarmene, anche se alzarmi così, di punto in bianco… no, non posso, ormai sono qui. Devo stare tranquilla, non devo avere paura, andrà tutto bene, andrà tutto bene, Sara. Speriamo non mi scopra. “Lei, signorina, ha avuto altre […]

Leggi altro
Raccontare l'arte, Racconti

Moïse, amico di ringhiera

Moïse! Amico! Eroe! Un brindisi alle notti brave, un brindisi all’amicizia, quella vera! Un brindisi: innalziamo i calici e beviamo. Oh vino, nettare degli dei, compagno di mille avventure notturne, amico degli uomini e delle donne solitarie. Soli Moïse, siamo tutti soli a questo mondo ma a volte Dio ci grazia e ci mette sul […]

Leggi altro