Racconti, racconti fotografici

Il mio silenzio

“Non è incredibile?” Hai ragione. Io, almeno, è solo davanti a coincidenze così crudeli che qualche dubbio sul destino me lo faccio ancora venire. Non percorro mai questa strada per tornare al mio bilocale: passare per il parco non fa che allungare il percorso verso casa. Oggi mi ci ha trascinato il vago senso di […]

Leggi altro
Racconti

Blitz

Nei paesini intorno alla riva del lago si coltivavano limoni e olive fin dal Medioevo. Gli alberi si inerpicavano per le colline che subito diventavano ripide, preambolo delle montagne che chiudevano il bacino d’acqua in una corona di alture. Gli abitanti vivevano da secoli di quel mestiere, fatto di pazienza e lenta fatica. Emma distolse […]

Leggi altro
Racconti

Il progresso

Non importava quanto fornelli, ripiani e tendine venissero lavati: la cucina di quel minuscolo appartamento odorava sempre di cavolo bollito. Giulio deglutì il suo caffè annacquato con triste disgusto e gettò la tazza nel lavello; si mise a controllare che nella sua tracolla di cuoio, abbandonata su una sedia, ci fossero tutti i libri di […]

Leggi altro
Libri, Recensioni

Si vis pacem, para pacem: “La colpa” di Ghirghis Ramal

Sono le nove meno un quarto di sera, e in un salotto milanese si accende la TV per guardare la partita. Tifa la Juve il padrone di casa: Luciano, pianista eccentrico tormentato dall’artrite; alcuni ospiti invece parteggiano per gli avversari: per esempio Stefano, figlio della vicina di casa, giovane attivista che dopo la laurea in […]

Leggi altro
Racconti, Racconti di Natale

Le strane idee

Era una verità che nessuno avrebbe osato pronunciare ad alta voce, ma che tutti nascondevano dietro i saluti ingessati, e le lunghe occhiate che venivano ogni anno lanciate da una parte all’altra della tavolata natalizia: mio cugino Giuseppe non era un ragazzo normale. Avevamo solo tre anni di differenza, ma io ero ancora un tredicenne […]

Leggi altro
Racconti, Racconti di Natale

Le stelle argentate

Edoardo si chiude la porta del bagno alle spalle: finalmente può prendere fiato. Non gli fa onore nascondersi, è vero; ma ha bisogno di riposarsi un attimo, di riordinare i pensieri bollenti che gli vorticano in testa. Fuori dai bagni della stazione, una massa imbufalita di pendolari si agita tra i binari e la biglietteria: […]

Leggi altro
Racconti

Come dance with me!

La balera di C. era poco più che un vecchio granaio ridipinto di verde mela, con un palchetto e un bancone ricavati da quattro assi sgangherate, ma per noi era l’America: nella nostra campagna non c’era altro posto in cui ballare twist e boogie-woogie il giovedì sera, e per di più con delle band dal […]

Leggi altro
Libri, Recensioni

“L’educazione” di Tara Westover

La protagonista di questo romanzo, Tara, è nata nel 1986 nell’Idaho da una famiglia di Mormoni integralisti. Libertà e isolamento caratterizzano l’infanzia di Tara e dei suoi numerosi fratelli: la ferma convinzione del padre è che la scuola – come gli ospedali, i teatri e tutti i luoghi della vita associata – non sia altro […]

Leggi altro
Racconti, racconti fotografici

Non è facile

Zeno ruotò la testa in tutte le direzioni possibili con il cuore a mille: cercava, nella massa di gente che riempiva il mercato domenicale, la zazzera biondiccia di un bambino, che aveva avuto sott’occhio fino a pochi secondi prima. “Tommaso!”, urlarono i suoi rochi polmoni. Un donnone che vendeva frutta di fianco a lui si […]

Leggi altro