10 dicembre: “Da noi non può succedere” di Sinclair Lewis

A metà degli anni Trenta prende il potere un politico che difende il concetto di razza, si scaglia contro gli intellettuali a lui avversi, demonizza l’ebraismo e fa costruire campi di prigionia, dove interna nemici politici e appartenenti a razze diverse da quella bianca, maschia e forte. Incoraggia gli uomini al vigore e alla prestanza fisica, dichiara che le donne sono destinate ad accudire il focolare domestico e a fare figli per la gloria della patria. Presentandosi come salvatore della nazione, in breve tempo limita ogni tipo di libertà politica, di pensiero, parola ed espressione, e trascina il suo paese in una guerra disastrosa. Ah, dimenticavo: questa storia è ambientata negli Stati Uniti d’America.

Nell’ucronia fantapolitica di Sinclair Lewis Da noi non può succedere vince le elezioni presidenziali, al posto di Roosevelt, il “democratico” Buzz Widrip. Nato il 10 dicembre, si dimostra, sin dalla sua campagna elettorale, un simpatizzante dei regimi totalitari. Ammiratore di Hitler e Mussolini, mira solo al bene della Patria, vuole rendere l’America nuovamente grande.

La tirannia di questa dittatura non è essenzialmente colpa dei grandi capitalisti, né dei demagoghi che fanno il loro sporco mestiere. La colpa è di Doremus Jessup! Di tutti quei coscienziosi e rispettabili Doremus Jessup che con la loro indolenza hanno permesso ai demagoghi di prendere il largo, senza mai protestare con troppa convinzione.

Se anche nella civilissima e democratica America si è potuta sviluppare una tale tirannia, bisogna che ogni nazione, ogni continente e ogni singolo elettore stia in guardia: perché il rischio di un passato di dittatura non è mai troppo lontano, né troppo improbabile da raggiungere. Happy Birthday, Mr President.

 

Calendario Letterario di Giulia Pretta

Annunci
ROA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...