Lo Specchio di Nova

Moltissimi libri hanno un protagonista che intraprende un viaggio, scopre sé stesso e torna rinvigorito di autostima forza e confidenza ma Stelle o Sparo, la Prima graphic novel di Nova, non fa nulla di tutto questo. C’è una protagonista che intraprende un viaggio e vive delle avventure, ma tutto questo non è altro che un gigantesco specchio che l’autrice mette davanti a tutti noi dicendo, con un adorabile accento romano, “guardate non è poi tutto da buttare”.

Nova - Stelle o sparo - ROA Rivista Online d'Avanguardia

Le pagine che compongono questo bel volume appena uscito per Bao Publishing possono venire solo da chi si è guardato allo specchio per tanto tempo, non per aggiustarsi i capelli ma per prendere decisioni, trasferirsi, viaggiare o semplicemente decidere che le decisioni le avrebbe prese l’onda che stava cavalcando.
La mia regola è sempre quella di essere spoiler free per cui state sereni; mi vorrei concedere però qualche parola sugli antefatti e soprattutto sui personaggi. Stella è una di noi, avrei molta difficoltà a trovare qualcuno tra le persone che conosco che non si identifichi in almeno uno dei pensieri filosofici della protagonista (rigorosamente in dialetto romano). La filosofia delle nottate davanti alla tv e quella dell’eterna indecisione su Netflix e quella dei mostri, quelli che durante le stesse nottate insonni si parcheggiano sul petto e non se ne vanno più. Cosmo, poi, posso direttamente presentarvelo come il vostro prossimo personaggio preferito nella storia del fumetto perché è semplicemente unico nel suo essere e nel suo agire, ma soprattutto nel manifestare alcune delle nostre più profonde e fondamentali paure e nel trovare modi, anche apparentemente folli, per conviverci.

Nova - Stelle o sparo - ROA Rivista Online d'Avanguardia
Stella viene cooptata in una vacanza in una sperduta isoletta greca dalla sua migliore amica e tutto sembra quanto mai regolare: la spiaggia, le notti fuori, i bar, le coppiette, i vecchiazzi e i maniaci del selfie, insieme a tutti i classici cliché di una vacanza al mare, ma l’ombra di Cosmo, un ragazzino orfano che ha colonizzato per sé un faro abbandonato e gira per l’isola rubando quello che gli serve, inizierà a far vagare la mente della protagonista verso luoghi che credeva di essersi lasciata alle spalle. Peculiarissimo è il disegno perché ha una meravigliosa anima underground, che io personalmente adoro, nelle espressioni e nei movimenti ma il messaggio che si porta dietro è talmente inaspettato che alcune pagine intere mi hanno lasciato senza parole e incapace di togliere lo sguardo peggio che una zanzara con un lampione.

Nova - Stelle o sparo - ROA Rivista Online d'Avanguardia

Ci sono due pagine solo di testo, come se l’autrice avesse immaginato un commento di Piero Angela alla lettura del suo fumetto o fossero dei disclamer, delle piccole chiavi al suo vissuto, alle sue esperienze e a come queste hanno plasmato il suo prisma con cui scompone la luce della vita di tutti i giorni. Trovare queste piccole pillole mi ha fatto moltissimo piacere perché non solo danno costantemente nuova luce al racconto per immagini, ma fanno vedere come il genio creativo di chi le ha scritte ha ancora moltissimo da dare e io non vedo sinceramente l’ora di scoprire cosa sia.

Nova - Stelle o sparo - ROA Rivista Online d'Avanguardia

In chiusura vorrei dedicare due righe alla presentazione della graphic novel alla Feltrinelli di piazza Duomo poco tempo fa, perché è stata una delle più piacevoli a cui abbia assistito. Nova è una persona veramente solare la cui allegria è davvero contagiosa: ma soprattutto quando ti dedica il libro fa sempre due chiacchiere e prende le tue richieste come una sfida.  Il consiglio è quindi di beccare le ultime presentazioni che si stanno facendo in giro ma soprattutto di seguire questa artista perché, oltre ad una passione per i classici dell’horror soprattutto splatter, è uno spirito creativo come se ne vedono veramente pochi ultimamente.

Annunci
Riccardo Lichene

Quello che viaggia, lo storico e il fumettologo. Suono nel tempo libero, scrivo in quello che resta e quando non bastano le parole sfodero la macchina fotografica. Residenza attuale: via labirinti mentali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...