Oggi ci lascia Andrea Predieri, e non è una scusa per paccarvi

È venuto a mancare Andrea Predieri, studente di ventiquattro anni. La dipartita è avvenuta nella notte tra il quattro e il cinque di Aprile. Il corpo è stato però trovato tre giorni dopo dalla fidanzata: nessuno si è preoccupato delle assenze del giovane milanese ai vari appuntamenti. Andrea era infatti famoso per saltare gli appuntamenti senza nemmeno la grazia di avvisare. La ragazza ha infatti dichiarato “lo stavo cercando per cazziarlo, non perchè ero preoccupata”.

Nelle rare occasioni in cui era possibile incontrarlo, c’era comunque il rischio di confonderlo con il mobilio: era in grado di passare intere feste seduto sempre nello stesso posto. Questa staticità è oggetto di una tesi che cita la precisione di Andrea nel trovarsi contemporaneamente sempre a distanza di braccio da stuzzichini, bevande alcoliche e posacenere.

È l’ultimo entrato nella redazione di ROA, quindi, con ogni probabilità, a parte questo pezzo non riceverà alcun tributo o ricordo. Alla fine, andava alle riunioni solo perchè il bar in cui si tenevano aveva dei brownies veramente buoni.

Di Andrea sicuramente non si può dire fosse un chiacchierone, né tantomeno che fosse  estroverso, ma ogni tanto accadeva che con il giusto tempismo offrisse delle perle di saggezza o grettezza, con le quali ricordava ai suoi amici i motivi per cui non lo avevano ancora escluso. L’invidiabile aplomb di cui era dotato era spesso abbattuto dalla schiettezza colorita di alcune sue espressioni, specie per quanto riguardava i temi amorosi. Questo perché la trivialità è decisamente più sintetica dell’eleganza lessicale e Andrea era tutto fuorché prolisso. Tutto, parliamone. Se dietro a quel fascino di silenzio misterioso ci fosse un mondo o una balla di fieno rotolante è un mistero che non verrà mai risolto.

Mediocre giocatore di scopa, perché ne confondeva le regole con la briscola, veniva puntualmente caricato di insulti dal compagno di turno, ma era abilissimo nel mascherare palesi colpi di fortuna in mosse geniali calcolate sulle carte in mano agli avversarsi. Altresì nota era la sua abilità nel paraculismo che gli tornava utilissima per smorzare le sfuriate (tecnicamente giuste) delle fidanzate.

Fastidiosamente citazionista, quantomeno aveva una discreta preparazione nelle lettere e nella settima arte. La spilla di intellettuale non gli è però mai stata concessa. Lui affermava per spocchia dell’ambiente, perché a parer suo Nino d’Angelo non ha nulla da invidiare a Rilke. Come ogni musicista senza talento era un divoratore e critico di lavori altrui. Come ogni musicofilo alle feste metteva canzoni imballabili, sconosciute e che piacevano solo a lui.

Amava andare in birreria. Possibilmente la stessa. Possibilmente con le stesse persone. Possibilmente con la stessa camicia che “con quella giacca sta così bene e magari faccio colpo sulle ragazze”. Ma ogni volta veniva provata una birra diversa, perché Andrea era una persona con un bisogno fisiologico di cambiamento costante nella sua vita. Non era assolutamente incline alla monotonia.

Ci lascia una persona che chi ha avuto la fortuna di vedera aperta (leggasi ubriaca o innamorata) vivrà come un grande vuoto emotivo. Chi invece non l’ha conosciuto, ma solo visto, vivrà con piacere un bello spazio vuoto lasciato da “quello lì alto alto che sta perdendo i capelli”.

 

Annunci
Andrea Predieri

Andrea Predieri: quello che ascolta. Musica, chiacchiere, ma raramente se stesso. Anagraficamente classe 1993, nel cuore 1850. Studia giurisprudenza ed è un curioso patologico. Questo lo porta a vivere in un susseguirsi di sogni in cambiamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...