Leggerai queste parole scarabocchiate velocemente mentre sarai già sull’aereo. Ti ci vedo, sai? Imbronciato, come al solito quando sei pensieroso, con le cuffie nelle orecchie e lo sguardo perso tra le nuvole. Ogni tanto ti guarderai attorno e canticchierai silenziosamente. Ti conosco troppo bene. Sono triste, ovviamente, ma la verità è che sono anche infinitamente felice. Siamo separati, è vero, ma condividiamo qualcosa di raro e in questo momento – mentre sei un puntino luminoso nel cielo – ti sento con me e ovunque sarai, amore mio, so che anch’io sarò con te. Chiamami quando atterri, anche se qui sarà notte fonda.

Illustrazione di Mattia Distaso

Un progetto Marshmellow.

Annunci