“Ahi!” esclamò Elisa, sedendo sul prato: ai suoi piedi giaceva una piccola mela selvatica che Gianni, sdraiato qualche metro più indietro, le aveva lanciato per attirare la sua attenzione.
“Ma sei scemo?”
“Volevo sapere a cosa pensavi”
“Sì, ma mi hai fatto male”, disse lei, con un palmo sopra la tempia.
Gianni si alzò barcollando e si diresse verso Elisa, fintamente offesa.
“Tieni il muso adesso?” domandò alzandole la frangetta bionda che le copriva un po’ gli occhi e scorgendo un lieve sorriso. Scoperta, lo spinse in mezzo all’erba alta, ridendo e arruffandogli i capelli.

 

Illustrazione di Sara Bani Alunno

Un progetto Marshmellow.

Annunci