Un abbraccio colorato

C’era una volta – in una città dov’era proibito danzare – un castello colorato abitato dal signor e la signora Blu. A nessuno andava a genio quella coppia bizzarra. Erano sempre vestiti “troppo colorati”, diceva la gente della città dov’era proibito danzare, quando li vedeva arrivare. C’era una caratteristica che accomunava il signor e la signora Blu: entrambi – pur non potendo danzare, poiché era vietato – amavano la musica. Il signor Blu strimpellava un pianoforte rosa tutto scordato e la sua consorte un violino dalle corde rosse. Non danzavano, i due coniugi bizzarri, perché a loro bastava uno sguardo un abbraccio colorato.

 

Illustrazione di Giulia Nava

Un progetto Marshmellow.

Annunci
Elisa Carini

Quella (un po’ femminista) che scrive e che nella vita non vorrebbe fare altro. Vive con un gatto nero nella bella Milano dove studia, sperpera soldi in libri usati e beve troppo caffè.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...