Dalle pagine al grande schermo: 4 film al cinema nel 2017

 

TRAINSPOTTING 2

Diretto dal premio Oscar Danny Boyle, la pellicola è il sequel di Trainspotting, film cult del 1996 che ha segnato un’intera generazione. Entrambi i film sono ispirati ai romanzi di Irvine WelshTrainspotting del 1993 e Porno del 2002. Dal secondo libro – che è in realtà il terzo, perché Welsh ha scritto anche un prequel, Skagboys, in cui narra il momento in cui i protagonisti scivolano nel baratro dell’eroina – è stato tratto l’omonimo film, nelle sale italiane dal 23 febbraio. Nella pellicola ritroviamo i protagonisti del primo Trainspotting vent’anni dopo (nove nel libro): Renton (Ewan McGregor), Spud (Ewen Bremner), Sick Boy (Jonny Lee Miller) e Begbie (Robert Carlyle) di nuovo insieme.

Una curiosità: lo scrittore appare nel primo film nel ruolo di Mikey Forrester, uno spacciatore che vende della droga a Renton.

IL CERCHIO

Gli amanti del genere fantascientifico dovranno attendere aprile, quando uscirà nelle sale italiane Il cerchio, scritto e diretto da James Ponsoldt, che vedrà protagonisti Emma Watson e Tom Hanks. Il film è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo del 2013 di Dave Eggers.

Mae Hollan (Emma Watson) pensa di aver trovato il lavoro della sua vita quando viene presa al Cerchio: la più influente azienda al mondo nella gestione di informazioni web.Mae accetta addirittura di rinunciare alla propria privacy per un regime di trasparenza assoluta ed è entusiasta del suo nuovo lavoro.Un giorno però incontra un ex collega che la fa riflettere: usare i social network non rischia forse di rendere gli esseri umani più manipolabili? Se crolla la barriera tra pubblico e privato, non crolla forse anche la barriera che ci protegge dai totalitarismi?

Una curiosità: a molti lettori l’atmosfera del romanzo ha ricordato quella evocata da Orwell nel celebre1984.

WONDER

Sarà Stephen Chbosky a dirigere Wonder, che vedrà protagonisti Julia Roberts, Owen Wilson e Jacob Tremblay, (la rivelazione del film Room), nelle sale americane nel novembre 2017. Il film è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di R.J. Palacio, finalista al Premio Andersen 2014.

Il protagonista di Wonder è August, nato con una tremenda deformazione facciale che dopo aver passato anni protetto dalla famiglia, affronta per la prima volta il mondo della scuola. Troverà degli amici? Qualcuno lo prenderà in giro? Si vergogneranno a rivolgergli la parola? Il protagonista è un bambino tenace, circondato da una famiglia e da amici che gli staranno accanto mentre cerca il suo ruolo nel mondo.

Una curiosità: in un’intervista, l’autrice ha raccontato di aver incontrato una bambina affetta dalla Sindrome di Treacher Collins (la stessa di August) mentre si trovava al parco con i figli e di essersi allontanata per il timore che il figlio minore potesse spaventarsi  o dire qualcosa di spiacevole. La propria reazione insensibile l’avrebbe ispirata a scrivere Wonder.

ASSASSINIO SULL’ORIENTE EXPRESS

Assassinio sull’Orient Express è uno tra i più celebri romanzi di Agatha Christie, la regina del giallo. Scritto ad Istanbul, fu inizialmente pubblicato a puntate sul settimanale The Saturday Evening Post, poi raccolto in un romanzo nel 1934. Il film è un remake della versione del 1974 diretto Sidney Lumet e interpretato da Albert Finney e Ingrid Bergman, che vinse l’Oscar come migliore attrice non protagonista nel ruolo di Greta Ohlsson. Il detective Poirot (interpretato dal regista Kenneth Branagh), avendo preso il SimplonOrient Express, si trova a indagare sull’assassinio di un certo Ratchett, un passeggero ritrovato morto nel proprio scompartimento su quello stesso treno. Quando un’abbondante nevicata bloccherà il convoglio per parecchie ore, Poirot si vedrà costretto a ipotizzare che l’assassino sia uno dei passeggeri… Nel cast oltre che Branagh troviamo Johnny Depp, Michelle Pfeiffer, Daisy Ridley (nuovo volto di Star Wars), Judy Dench, Willelm Dafoe e molti altri.

5535_assassinio-sullorient-express-1352938145

Una curiosità: la Christie ha scritto il romanzo nella stanza 411 del Pera Palas Hotel di Istanbul, oggi adibita a piccolo museo in suo onore.

Annunci
Elisa Carini

Quella (un po’ femminista) che scrive e che nella vita non vorrebbe fare altro. Vive con un gatto nero nella bella Milano dove studia, sperpera soldi in libri usati e beve troppo caffè.

Una risposta a "Dalle pagine al grande schermo: 4 film al cinema nel 2017"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...