Halloween con ROA – I nostri consigli

Valeria Pagani consiglia

Travestitevi da…
ARTHUR DENT
giphy-1
Se siete un po’ pigri e ritardatari, ricordatevi che potete essere Arthur Dent, protagonista di Guida galattica per Autostoppisti.
Il travestimento è semplice: un pigiama, un paio di pantofole, una vestaglia, un asciugamano e un atteggiamento spaesato come se foste sempre fuori luogo (cosa che sarà effettivamente così!).
Tempo impiegato zero e costo zero. Che c’è di meglio?



Dedicatevi a…
“WHAT WE DO IN THE SHADOWS”
giphy

È vero, non è Halloween se non fa paura, ma avete mai pensato alla vita dei vampiri nella loro quotidianità?
Mockumetary neozelandese ambientato a Wellington, città con un’altissima densità di vampiri. Non sempre i vampiri possono occupare il loro tempo a nutrirsi di giovani vergini, a volte devono fare i conti anche con i loro coinquilini.

Lucrezia Iussi consiglia

Travestitevi da…
CHIUNQUE, PURCHÈ CI SIA SANGUE!
giphy-2
Come insegna Tarantino, la chiave è: sangue, sangue, sangue. Più sangue c’è, più il vostro travestimento sarà riuscito, quindi sbizzarritevi: una principessa Disney reduce da uno sgozzamento, un dottore del Grey Sloan Memorial che ha esagerato col bisturi, Peter Pan che, stufo di essere considerato un bambino, ha seguito le orme di Capitan Uncino e si è dedicato all’uccisione di fate, pirati e marmocchi.
Un costume bello sanguinoso farà sì che chiunque, guardandovi, sussurri: “Signore, avevate la mia curiosità, ma ora avete la mia attenzione“.



Dedicatevi a…

“KILL BILL”
giphy-3
L’abbiamo citato (non una, ma due volte), e allora non si può non renderlo partecipe di questa serata. Per questo Halloween, vi consiglierò un classico: “Kill Bill – volume I” (per i più temerari, che non si lasciano scoraggiare dall’andare a letto dopo mezzanotte, anche il volume II). Le truculente e in qualche modo rassicuranti atmosfere del film lo rendono un capolavoro capace di lasciarvi a bocca aperta, facendovi arrivare al punto che non riuscirete più a fare a meno del fascino magnetico delle scene di sangue, delle amputazioni, e del sentore di stare sempre per assistere alla morte di uno dei personaggi. Bonus: ricorderei la presenza di una spettacolare Uma Thurman – da non sottovalutare.

Elisa Carini consiglia

Travestitevi da…
MORTICIA ADDAMS
giphy-4
Carnagione pallida, labbra scarlatte e chioma corvina. Abito lungo e aderente. Espressione e atteggiamento da vera Vamp. Di chi sto parlando? Di Morticia Addams! Un travestimento semplice ed efficace se non avete ancora un’idea o se l’invito alla festa di Halloween vi è arrivato all’ultimo momento. Se siete in coppia non potete non avere Gomez con voi, se siete sole invece ricordatevi di lasciarvi sfuggire qualche parole in francese ogni tanto!



Dedicatevi a…
“DRACULA”

giphy-downsized-large
“Esistono creature particolari, chiamate vampiri. Qualcuno di noi ha prove della loro esistenza. Nonostante noi non abbiamo assoluta certezza riguardo alla nostra triste esperienza, gli insegnamenti e le testimonianze del passato sono prova sufficiente per persone con occhi ben aperti.”
Uno degli ultimi grandi romanzi gotici, Dracula di Bram Stoker (1897) riprende lo spaventoso mito del vampiro e scrive un romanzo che è un susseguirsi di spaventose emozioni. Il Conte è sempre descritto attraverso gli occhi degli altri personaggi, ed è proprio nella sua “assenza” che risulta inquietante. È una presenza costantemente percepibile.
Cominciai a leggere Dracula convinta che non mi avrebbe per niente impressionata – dopotutto chi non conosce la storia del Conte Dracula? – e invece mi sbagliavo di grosso…
Un classico da rileggere aspettando la notte in cui è possibile scorgere Jack O’ Lantern…
“…Ci giungeva all’orecchio il remoto ululare dei lupi. Erano lontani, ma quel suono, sebbene giungesse attutito dalla neve, era foriero di terrori”.

Francesca Sala consiglia

Travestitevi da…
MAGENTA
giphy-5
Per tutte le pigre del mondo che si trovano la settimana prima di Halloween senza mezza idea valida per travestirsi né tempo per realizzarla, il mio consiglio è uno solo: tirate fuori un semplice vestito scuro, recuperate un grembiule bianco e cotonatevi i capelli. Con l’aggiunta di un qualsiasi trucco bianco per il viso sarete pronte per essere delle perfette Magenta, folle aliena e cameriera del Rocky Horror Picture Show! E ripassate i passi del Time Warp, ché non si sa mai!



Dedicatevi a…

“LA SPOSA CADAVERE”
giphy-6
Chi meglio di Tim Burton come compagno durante la serata di Halloween? La maggior parte dei suoi film potrebbe andar bene per questa notte, ma La sposa cadavere mischia perfettamente paura e divertimento, aggiungendo anche quel pizzico di grottesco a cui il regista sembra non rinunciare mai! Splendido cartone in stop motion ambientato in un’epoca simil-vittoriana che gioca con atmosfere cupe e sinistre e ci trasporta nel mondo dei morti, scenario perfetto per la notte in cui i defunti dovrebbero camminare sulla terra!

Riccardo Lichene consiglia

Travestitevi da…
UNA STRANGER THING
giphy-7
Per il travestimento consiglio uno qualunque dei personaggi di Stranger Things (mamma/sheriffo per gli adulti, uno dei protagonisti per i bambini) che sono molto facili da rendere: bastano vecchi abiti, un cappellino con la visiera e magari una vecchia bicicletta, senza dimenticare le luci di Natale con cui intrattenere piacevoli conversazioni!



Dedicatevi a…

“METRO 2033”
giphy-8
Il mio consiglio letterario è Metro 2033 di Dmitry Glukovscky, edito da Multiplayer.it: un libro horror/distopico su un viaggio da un capo all’altro della metropolitana di Mosca in un mondo devastato dall’olocausto nucleare. Un ragazzo di una stazione di periferia dovrà affrontare tutti i pericoli che mostri e altri esseri umani gli porranno davanti per salvare la sua stazione dalla furia di un nuovo tipo di mutanti senzienti.
Da questo libro hanno anche tratto un videogioco altrettanto horror, discretamente famoso, che vale sempre la pena per un serata in cui Morfeo non bussa alla porta.

Pasquale Salerno consiglia

Travestitevi da…
ALEX DELARGE
giphy-11

Manca pochissimo ad Halloween!… Presto!
Una bombetta nera, camicia pantaloni e bretelle bianche! Tracciate con la matita nera un contorno ad un occhio con dei piccoli raggi. Bastone nero e, più difficile da recuperare, un sospensorio maschile, anch’esso bianco.
Et voilà, siete Alex DeLarge.



Dedicatevi a…

“ARANCIA MECCANICA”
giphy-9
Film del 1971 per la regia di Stanley Kubrick, uno dei suoi maggiori capolavori. Pur non essendo un horror, i suoi personaggi fanno sicuramente paura!
Se siete in compagnia, uno di voi potrebbe fare Alex e gli altri i suoi drughi.
Quindi buon Halloween e mi raccomando… Non esagerate con il “latte+”!

Carlo Daffonchio consiglia

Travestitevi da…
IL CAVALIERE SENZA TESTA o UN PERSONAGGIO DI LOVERCRAFT
giphy-12
La regola d’oro di ogni festa in costume che si rispetti è stupire. Perciò siate creativi ed audaci, rispolverate vecchi mostri dimenticati o reinterpretate i grandi classici dell’orrore! Due i personaggi secondo me in grado di colpire davvero: il cavaliere senza testa, elegantissimo e spettrale (ricordandosi sopratutto di prepararsi una storia gustosa sulla perdita del cranio); una creatura del grande Lovercraft, in grado di imporvi al party come raffinato intellettuale ma ancor di più come spaventosa creatura! (Si consiglia in particolare il celebre e ormai pop Chtulu, che non mancherà di suscitare follia negli altri invitati).



Dedicatevi a…

“SLEEPY HOLLOW”
giphy-13
Molte feste di Halloween portano con sé l’inconveniente di concludersi con un pessimo film dell’orrore che quasi mai (anzi, decisamente mai) vale la pena di vedere. Per fortuna a questo giro di valzer suona una bella musica, uscita nel 1999 ad opera del maestro dell’inquietudine Tim Burton. Stiamo parlando del bellissimo Sleepy Hollow, film dall’ambientazione cronologica (siamo nel 1799) e geografica (una comunità olandese del Nord America) assolutamente peculiari. In questo scenario singolare si muove un ancora originale Johnny Depp, impacciato investigatore cultore della razionalità, incaricato di risolvere il misterioso caso delle sanguinarie imprese di un cavaliere senza testa (Christopher Walken). Godetevi dunque questa indagine oscura ed inquietante, passando per una volta un Halloween come spettatori di una storia dal sapore gotico che merita davvero di essere vista!

 

 

Nicolas Campagnoli consiglia

Travestitevi da…
FANTASMA
giphy-14
Sono sempre stato estremamente pigro e poco fantasioso nei travestimenti, quindi ho deciso di riproporre il più classico dei costumi, dedicandolo a tutte le persone che come me, alle feste in maschera, si presentano in abiti normali giustificandosi “mi sono travestito da me stesso”: l’intramontabile lenzuolo bianco coi buchi sugli occhi. Non avete voglia o tempo di truccarvi? Siete senza idee? Volete evitare di prendere un tram conciati da cadavere? State cercando un abito da mettere e togliere rapidamente all’occorrenza? Garantito, il buon vecchio lenzuolo non vi deluderà (e vi permetterà anche di aggirarvi tra i presenti senza essere riconosciuti).



Dedicatevi a…

“SAW”
giphy-15
Tutti conosciamo gli ingredienti essenziali di un film di Halloween: tanto sangue, qualche grido e un assassino spietato. Perché allora non dedicarsi a una delle saghe più splatter del cinema? Avrete ben sette film tra cui scegliere se avete intenzione di fare una maratona di Saw. Sicuramente le più meritevoli sono le prime due pellicole ma, se non avete stomaci deboli, rappresentano tutte una buona idea. Consiglio per l’uso: chi è particolarmente impressionabile, eviti di cenare durante la visione.

Claudia Campana consiglia

Travestiti da…
DRACULA
giphy.gif
Come non citare, in un’occasione come Halloween, un personaggio illustre e affascinante come Dracula? Trasformarsi nel Re delle tenebre non è neanche troppo difficile: basta procurarsi dei canini finti, sfoderare uno sguardo intenso e avvolgersi in un manto nero. I più precisi ricordino che il vampiro era una creatura raffinata, prediligeva i completi ed aveva maniere impeccabili. Non solo sarete, quindi, perfettamente in tema con la ricorrenza, ma conquisterete anche tutte le donne che vorrete. Girate con un calice di vino rosso in mano e il travestimento sarà perfetto.



Dedicati a…

NOSFERATUDRACULA
giphy-1

Per esaurire l’argomento “vampiri”, il consiglio è, oltre a leggere il già citato Dracula di Bram Stoker, di vedere i film che narrano le vicende di questa creatura che non smette mai di stimolare la fantasia di noi mortali. E no, non mi sto riferendo alla saga di Twilight, bensì a due capolavori cinematografici quali il Nosferatu di Murnau (pellicola in bianco e nero, lenta e profondamente suggestiva), che evidenzia il lato quasi melanconico del Conte, e Dracula di Francis Ford Coppola, film più recente, a colori, che immerge lo spettatore in un’atmosfera decadente ed estremamente sensuale e languida, e rende Dracula non solo un diavolo maledetto da Dio, ma anche un’anima tormentata, e una creatura in preda ad un amore imperituro. Consigliati a chi non è un fan dell’horror e dello splatter, e preferisce evitare incubi non solo per il 31, ma anche per le notti a venire.

Annunci
ROA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...