Matilde, la mosca mangiona, manifestò la malizia di mangiare mandarini.
Migrò in Malesia, mandata dalla mamma, dove un macabro macaco maccò con un mattarello una moltitudine di mele. Matilde, mangiando, si macchiò le maniche di macedonia, mentre un macellaio con un machete macinava manzo. “Matilde, muoviamo la mole con la macumba”, mugugnò il macellaio.
Madidi di malinconia e mano nella mano mostrarono maestria nel muoversi. Ma una maga maligna, nel mese di maggio, mandò una maledizione e il mercato della Malesia mutò senza mandarini.
Il macellaio, malatosi di malaria, morì. Ma Matilde, malgrado il malcontento per la magia della maga e la morte del macellaio, migrò dalla mamma con una manciata di mele.

Annunci