Editoriali

Liberazione. Fra 25 aprile e Silvia Romano.

Aprile, quale tema migliore se non Liberazione?Avevo già in mente quello di cui parlare: il 25 aprile e l’importanza del tramandare alle nuove generazioni l’eredità della Resistenza. Perché, sarà scontato dirlo, ormai la mia generazione è l’ultima che ha potuto godere della testimonianza diretta da parte dei propri nonni. I ragazzi nati nel 2000 non […]

Leggi altro
Racconti

Blu

Le scarpe lucide di L. riflettono il blu del cielo. Prima c’era il sole e L. riusciva a sorridere. Ora che è tutto blu – i marciapiedi, la strada, il riflesso nelle sue scarpe lucide –, ora che è tutto blu, L. dice che non ci riesce, ma non vuole parlarne. Cammina avanti indietro lungo […]

Leggi altro
Racconti

Là fuori

C’è qualcosa che mi guarda. Mi spia. Lo so che c’è qualcosa. L’ho capito due settimane fa. Uno sguardo veloce fuori dalla finestra, ed ecco un lampo di luce denso, fatto di nebbia. Nient’altro. Cerco di non farmi vedere facendo avanti e indietro dalla finestra, nascondendomi dietro le tende. Ma ti sento. Prima o poi riuscirò […]

Leggi altro
Racconti

La danza del pianista ribelle

All’inizio degli anni cinquanta, Monkey era il pianista fisso del night club Mickey’s di Manhattan, nonché sua maggiore attrazione. Non semplicemente per il suo talento, comunque immenso, capace solo lui di gestire il fraseggio frastagliato e pieno di cluster del pianista, ma soprattutto per la sua arroganza. Monkey era infatti solito lasciare, durante il giorno, […]

Leggi altro
Racconti

Realizzazione

Mi sono innamorata. Che c’è di male, voi direte, nell’innamorarsi di qualcuno. Nulla, rispondo io, assolutamente nulla. È solo che non me l’aspettavo, stavo facendo tutt’altro, concentrata su mille impegni, le scadenze, gli appuntamenti, e all’improvviso mi sono resa conto che qualcosa era cambiato. Sarà che ho voglia di vederla sempre, che spunta nei miei […]

Leggi altro
Racconti

La ragazza dei tuoi sogni

Carlo mescola piano il caffè, poi si passa una mano tra i capelli chiari. Carlo parla, non la smette di parlare. Gesticola, alza le sopracciglia, sorride e poi torna serissimo. Potrebbe fare l’attore, Carlo. La cameriera porta al tavolo il cappuccino e mi lancia un’occhiata divertita. “Grazie”, dico accennando un sorriso, e Carlo ricomincia a […]

Leggi altro
Racconti

Blitz

Nei paesini intorno alla riva del lago si coltivavano limoni e olive fin dal Medioevo. Gli alberi si inerpicavano per le colline che subito diventavano ripide, preambolo delle montagne che chiudevano il bacino d’acqua in una corona di alture. Gli abitanti vivevano da secoli di quel mestiere, fatto di pazienza e lenta fatica. Emma distolse […]

Leggi altro
Libri

Per una scrittura della sincerità. Intervista a Emanuele Altissimo

Luce rubata al giorno (Bompiani, n.d.r.) parla di equilibri familiari precari, lutti e in un certo senso rinascite. Da dove è partita la scintilla che ti ha fatto sentire l’esigenza di raccontare questa storia? L’idea seminale è nata durante una lezione di Lia Piano alla Scuola Holden. Parlava degli errori umani nelle strutture architettoniche. Mi […]

Leggi altro
Racconti

Un cerchio alla testa

È successo ieri sera. Erano più o meno le dieci, poco prima di andare a letto. Stavo ultimando la revisione di un mio lavoro, un intervento per un seminario a cui sono stavo invitato un po’ per caso.Ho lavorato tutto il giorno, consultando le fonti e scornandomi su un saggio di Tardelli, uno dei suoi, […]

Leggi altro
Racconti

Fumare nuoce gravemente alla salute

  Nell’anno 2091 a tutti piaceva ancora molto fumare. Non erano servite a nulla le campagne del Ministero della Salute. Nemmeno proiettare sulle lenti dei Google Glass, a ogni accensione di sigaretta, le immagini cruente di fisici devastati dai tumori. Un’idea vincente sulla carta. Ma, quasi certamente, è invece stata per il Governo una spada di […]

Leggi altro