Cerca

ROA

RIVISTA ONLINE D'AVANGUARDIA

Esther

Mia madre indossa le sue scarpe preferite, quelle rosse, quelle che le ha regalato papà. Quanto si gira per sorridermi un’ultima volta il cappotto le si apre sul maglione, i capelli scuri sparsi sul viso. Ridiamo. Alzo una mano per... Continue Reading →

Annunci

Doveva essere una gran vacanza, un viaggio on the road

Doveva essere una gran vacanza. Due settimane insieme, un viaggio on the road, un viaggio che tutti sognano. Siamo partiti da Milano per fare il giro della Bretagna, passando prima per la Costa Azzurra. Doveva essere una vacanza a base... Continue Reading →

Shottini Letterari! L’uomo con il Binocolo

#4__L'uomo con il binocolo Andare a Nord, in estate, è uno scacco matto all'afa. Se si riesce a fare meno dell'idea di assolate spiagge, frinire assordante di cicale e capelli inariditi dal sale, migrare verso la promessa del refrigerio dei... Continue Reading →

Shottini letterari! Anche ubriachi sotto al sole si studia

#4_Lo Storno di Mozart e altri animali famosi di Elena Passarello Lo so lo so, siamo in pieno Agosto: fa caldo, volete sorseggiare qualcosa di fresco e avere una lettura leggera, da ombrellone, di quelle che si divorano in un... Continue Reading →

Shottini Letterari: il Gattopardo

#3 _ Il Gattopardo, di G. Tomasi di Lampedusa Dunque, per parlare di questo libro non basta uno #shottino letterario. Neanche due. Ma vedremo, ugualmente, di farcelo stare. La prima cosa che dovete sapere subito è che il Gattopardo NON... Continue Reading →

Che libro mi prepari? Ricetta ispirata a “Confessioni di un cuoco eretico” di David Mansen

Estate e grigliate sono un connubio consolidato. “Confessioni di un cuoco eretico” di David Mansen è un romanzo a tratti disturbante che strizza l’occhio un po’ a Sweeney Todd e un po’ ad Hannibal Lecter. Il cuoco protagonista è il... Continue Reading →

Che libro mi prepari? Ricetta ispirata ad “un’ottima annata” di Peter Mayle

Gli inglesi, quando si liberano della loro cucina, vivono estasi sensoriali. È quello che succede a Max Skinner, broker di Londra e protagonista del romanzo di Peter Mayle “Un'ottima annata”. Dopo il licenziamento si trasferisce a vivere in Provenza e... Continue Reading →

Proviamo a ripartire dalle parole

Nella sua distopia ambientata nel 1984, George Orwell aveva immaginato i due minuti d’odio. Chissà se ci crederebbe che invece, nel 2018, bisognerebbe inventare i due minuti di amore. Siamo arrivati ad un punto in cui l’odio permea fisiologicamente ogni... Continue Reading →

L’arredatrice di inferni

(Estratto dalla prima seduta dallo psicologo) – … e insomma, per farla breve, ho deciso di lasciare questo mio fidanzato, Gustavo. – Perché? Cosa l’ha spinta a una decisione tanto drastica? – Eravamo… siamo troppo diversi… Lui è un broker... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑